16-06-2017

Documenta14 a Kassel. 100 giorni per l'arte contemporanea

Roma, Kassel, Germania, Atene, Grecia,

Blog

Dopo Atene, ad aprile, documenta14 ha aperto il 10 giugno 2017 a Kassel in Germania nella storica città dove è nata la grande mostra di arte contemporanea che si tiene ogni 5 anni.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Documenta14 a Kassel. 100 giorni per l'arte contemporanea

Documenta14 a Kassel. 100 giorni per l'arte contemporanea Dopo Atene, ad aprile, documenta14 ha aperto il 10 giugno 2017 a Kassel in Germania nella storica città dove è nata la grande mostra di arte contemporanea che si tiene ogni 5 anni. Ecco un primo sguardo su alcune opere.


“Learning from Athens”, con questo titolo ha aperto documenta14 l'8 aprile nella capitale greca e aspetta i visitatori fino al 16 luglio, mentre la tradizionale meta di Kassel ha aperto i battenti il 10 giugno e dura fino al 17 settembre 2017.
L'idea di realizzare documenta14 in due città diverse con lo stesso peso, rinnovando quindi il concept originale del secolo scorso da parte del direttore artistico di documenta14, il critico d'arte e curatore polacco Adam Szymczyk, dopo alcune perplessità iniziali da parte di esperti, si sta rivelando una scelta giusta, in quanto lascia più spazio all'arte.
In attesa di andarci tra poco di persona a farci un'idea su come siano state recepite le idee dei curatori in un momento cruciale della storia dell'umanità, dove l'artista avrebbe i mezzi adatti per trasformare la passività e la rassegnazione in qualcosa di attivo, ecco alcune impressioni da Kassel. L'opera più impattante è sicuramente “The Parthenon of Books” dell'artista argentina Marta Minujín che aspetta i visitatori sul prato di fronte al Fridericianum. Si tratta di una struttura leggera in metallo sulla quale sono appesi i libri vietati dalle dittature e dai regimi,.
Quest'anno, più che alle edizioni precedenti, i luoghi scelti dai curatori per esporre le opere artistiche vanno visti, a loro volta, come sculture ed enunciati politici. In Atene erano le istituzioni culturali pubbliche, minacciate dalla chiusura e mai aperte per via dell'austerity. A Kassel invece tra le location troviamo l'architettura brutalista del centro di smistamento delle poste federali degli anni '70, ora abbandonato in seguito alla privatizzazione delle poste con un conseguente declino.

Christiane Bürklein

documenta14  Learning from Athens
Atene, Grecia dal 18 aprile al 16 luglio 2017
Kassel, Germania dal 10 giugno al 17 settembre 2017
Direttore artistico: Adam Szymczyk
Immagini: courtesy of documenta14 
Ulteriori informazioni: http://www.documenta14.de/
Immagini:
Marta Minujín, The Parthenon of Books, 2017,
Stahl, Bücher, Kunststoffolie, Friedrichsplatz, Kassel, documenta 14, Foto: Roman März
Michel Auder, The Course of Empire, 2017, Vierzehnkanal-Digitalvideo-installation, Ehemaliger unterirdischer Bahnhof (KulturBahnhof), Kassel, documenta 14, Foto: Jasper Kettner
Marta Minujín, The Parthenon of Books, 2017,
Andreas Angelidakis, Polemos, 2017, Sitzmodule aus Vinyl und Schaumstoff, Installationsansicht, Fridericianum, Kassel, documenta 14, Foto: Nils Klinger
Ibrahim Mahama, Check Point Sekondi Loco. 1901–2030. 2016–2017, 2016–17, verschiedene Materialien, Torwache, Kassel, documenta 14, Foto: Ibrahim Mahama

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy