16-01-2017

La Nuvola di Massimiliano e Doriana Fuksas vista da Diego Pérez

OMA,

Diego Pérez,

Roma,

Blog

Fine ottobre 2016 ha aperto a Roma, dopo 8 anni di costruzione, il Nuovo Centro Congressi e Hotel EUR-ROMA, progettata dagli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas.



  1. Blog
  2. News
  3. La Nuvola di Massimiliano e Doriana Fuksas vista da Diego Pérez

La Nuvola di Massimiliano e Doriana Fuksas vista da Diego Pérez Fine ottobre 2016 ha aperto a Roma, dopo 8 anni di costruzione, il Nuovo Centro Congressi e Hotel EUR-ROMA, progettata dagli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas. Fulcro del progetto è “The Floating Space” ovvero quello che viene chiamato comunemente “la Nuvola”.


Dal primo disegno degli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas nel 2000 sono passati degli anni,  ma pochi mesi fa si è finalmente inaugurato il Nuovo Centro Congressi e Hotel EUR-ROMA. La “Nuvola” è una struttura con un'articolazione spaziale libera apparentemente senza regole è contenuta in un volume geometrico regolare e ben definito, la “teca”, contenitore in acciaio e vetro dell'auditorium con 1800 posti e punti di ristoro, mentre il terzo elemento, la “lama”, è un'edificio indipendente e ospita l'albergo.
Diego Pérez, giovane fotografo di architettura, noto ai nostri lettori per la sua ricerca fotografica sull'entroterra siciliano e le “gated communities” racconta la sua visita alla “Nuvola” dove due erano le sensazioni che l'hanno colpito in particolare: l'attesa e la resa incondizionata. Spiega meglio: “L’attesa l’ho percepita di fronte al grande diaframma d'ingresso, che appare come un quadro proiettivo su cui si imprime l'immagine sinuosa e sfumata della Nuvola; oltre questo dispositivo detto teca una coppia di scale mobili megalitiche conduce al piano superiore e il fuori scala fra persone e oggetto architettonico inizia realmente a farsi sentire. E’ un progetto che in termini di esperienza spaziale stimola psicologicamente, ci si sente sopraffatti dalle dimensioni, spaesati da un interno "vuoto" entro cui sosta la Nuvola ma certamente sorpresi per l’inusualità. A ristabilire il senso della misura è la città, visibile oltre la maglia della teca, ma anche le persone che vagano per questo spazio come degli esploratori appena atterrati. Un’esplorazione verso punti di vista privilegiati e diretti, dal momento che l’unico modo per vivere un’esperienza simile è quello di trovarsi a bordo di un aereo e scrutare dal finestrino; ma con la piccola variante che questa volta possiamo spingerci oltre e toccare una Nuvola!”
Sensazioni che si evincono dalle fotografie che Diego Pérez condivide con noi cogliendo l'immensità dell'architettura e della sua forza spaziale, in riferimento anche alle dimensioni e lo stile razionalista della preesistenza. A prescindere dall'effettiva fruizione del Nuovo Centro Congressi e Hotel, la Nuvola di Fuksas è certamente un nuovo landmark, non solo per il quartiere EUR ma per tutta Roma.

Christiane Bürklein

Progetto: Massimiliano e Doriana Fuksas, http://www.fuksas.it/
Luogo: Roma, Italia
Anno: 2016
Immagini courtesy of Diego Pérez

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy