13-09-2017

Woods Bagot ha completato l'ampliamento del Adelaide Convention Centre

Wood Bagot,

Adelaide, Australia,

Centro Congressi,

Adelaide, la capitale di South Australia, ha due nuove icone che caratterizzano la skyline della città.



  1. Blog
  2. News
  3. Woods Bagot ha completato l'ampliamento del Adelaide Convention Centre

Woods Bagot ha completato l'ampliamento del Adelaide Convention Centre Adelaide, la capitale di South Australia, ha due nuove icone che caratterizzano la skyline della città. Si tratta dell'ampliamento dell'Adelaide Convention Centre con due edifici dello studio Woods Bagot ispirati alle formazioni geologiche della regione. 


Adelaide, città di 1,3 mio. di abitanti fa parte della Top Ten delle città più vivibili al mondo, essendo al 5° posto. Quindi una location ideale per convegni e meeting di ogni genere, tanto da rendere necessario un ampliamento dell'Adelaide Convention Centre
Si tratta del primo centro di questo genere costruito in Australia e aperto nel 1987. In questi anni è già stato oggetto di alcuni interventi di rinnovamento e ingrandimento, tra cui quello completato nel 2001 da parte di SOM.
Il progetto di Woods Bagot, lo studio di architettura di fama internazionale con una sede in Adelaide, consiste in due nuovi volumi che si aggiungono al centro originario, rimpiazzandone alcune funzioni. Un intervento di ampliamento articolato in due fasi e mirato a migliorare l'esperienza dei visitatori, sottolineando il legame con il territorio, o meglio il “sense of place”. L'edificio Est, aperto da poco, rimpiazza la vecchia sala plenaria del 1987 con un auditorium per 3.500 persone. Mentre l'edificio Ovest, consegnato nel 2015, espande il centro oltre alla stazione, ampliando l'interazione con la città.
Come spiega Simon Tothill, Senior Associate di Woods Bagot, il progetto mostra un paesaggio formatosi mezzo miliardo di anni fa, in quanto: “l'edificio Ovest è stato ispirato dalla geologia impressionante e dai colori dei vicini Flinders Ranges (una catena montuosa di 500 km nel nord dello stato South Australia, nota del redattore), mentre la forma organica e scolpita dal tempo del nuovo edificio Est rispecchia i contorni frastagliati dei Remarkable Rocks a Kangoroo Island”.
Un effetto ottenuto grazie anche alle facciate, sviluppate ad hoc e rivestite con oltre 10mila lastre di zinco i cui pigmenti rossi alludono alle formazioni geologiche. Gli interni si rifanno invece alle esperienze dell'outback sudaustraliano con tramonti arancioni e cieli stellati. Il tutto senza perdere di vista gli aspetti della sostenibilità. Infatti Woods Bagot ha combinato sistemi di gestione energetici intelligenti con un sistema a illuminazione LED che garantisce il 27% di consumo energetico in meno rispetto al complesso originale.
Il progetto viene arricchito dallo Skywalk, un camminamento sospeso che unisce i tre edifici, regalando una vista panoramica sul fiume Torrens e il paesaggio urbano, per un'esperienza davvero indimenticabile e in pieno rispetto del luogo.

Christiane Bürklein

Progetto: Woods Bagot, www.woodsbagot.com
Luogo: Adelaide, Australia 
Anno: 2015 (edificio Ovest), 2017 (edificio Est)
Immagini: courtesy of Adelaide Convention Centre

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy