18-08-2017

Campo di calcio coperto riscaldato in Canada a Città del Quebec

CCM2,

Quebec, Canada,

Soluzioni Architettoniche

A Quebec City, un complesso sportivo di notevoli dimensioni, contiene anche un campo da calcio coperto



Campo di calcio coperto riscaldato in Canada a Città del Quebec

A Quebec City sorge il Complesso sportivo Marc Simoneau, nel quale è compreso un campo di calcio coperto. L’intero edificio sembra scolpito nel ghiaccio e contiene anche due pattinodromi dei quali uno è il campo di hockey, per un totale di 8.630mq di superficie sportiva. Si tratta di un edificio che ha grandi capacità volumetriche e molti spazi dedicati al pubblico. Il tutto si aggiunge ad altri luoghi sportivi a cielo aperto già esistenti costituiti da tre campi da calcio a 11 e quattro campi a 7 giocatori, più una piscina con giochi d'acqua per l'estate.

Il campo di calcio, che andava coperto per ovvie esigenze climatiche invernali, rispetta le dimensioni prescritte dalla FIFA tanto che l'edificio raggiunge i 115mt di lunghezza e gli 82mt di larghezza, mentre l'altezza interna sotto trave è di 12,04 metri.La superficie di gioco ha la possibilità di essere suddivisa in tre differenti campi da gioco a 7, dove le gradinate lì presenti contengono un totale di 372 posti a sedere.

Tutta la struttura è ultraleggera pur considerando i carichi invernali dati dalla neve, che nella regione è considerevole. Nonostante ciò le travi in mezzeria hanno soltanto (si fa per dire) un’altezza di 5 metri che è molto di più dell'1/20 delle luci strutturali tipiche. All'insegna della leggerezza è anche lo spessore delle pareti esterne, che sono di lamiera ondulata verniciata di bianco sia internamente che esternamente, in cui i 250mm di spessore fra le due, sono colmati da un isolante adatto alle rigide temperature locali.

Il riscaldamento è centralizzato con potenti chiller che agiscono sul clima dell'aria, ventilandolo adeguatamente in estate. Invece in inverno viene riscaldato costantemente per evitare che si formi la condensa sul manto erboso sintetico, evitando così che ghiacci improvvisamente. L'illuminazione ha riflettori rettangolari posizionati omogeneamente lungo tutta la superficie del campo, per impedire che vi siano zone d’ombra, molto fastidiose al gioco. All’interno si scopre la singolare sensazione che il tempo non passi mai a causa della mancanza delle finestre, ma va detto anche che i calciatori non smetterebbero mai di giocare.

Fabrizio Orsini

Project official name: Complexe sportif Marc‐Simoneau | Arena + Soccer intérieur

Localisation: Quebec City, Quebec, Canada

Client: Ville de Québec

Architect team: Consortium CCM2 architectes + CLC architectes

Structural/civil Engineer: WSP

Mecanical/electrical Engineer: Tetratech

Lanscape architect: Groupe Espace‐vie

Contractor: Unigertec

Project area: 92.860pi2 | 8.630m2

Budget: 36,4 M $

Completion: 2015

Photograph: Stéphane Groleau / stephanegroleau.com Dave Tremblay / CCM2 architectes


GALLERY

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Dave Tremblay

Dave Tremblay

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Dave Tremblay

Dave Tremblay

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Dave Tremblay

Dave Tremblay

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau

Stephane Groleau


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy