14-11-2017

Iris Ceramica Group ai premi EY L'imprenditore dell'Anno

Milano,

Active,

Active,

Gres Porcellanato,

Innovazione, Premio, Iris Ceramica Group, dys - design your slabs,

La governance di Iris Ceramica Group, Romano e Federica Minozzi, è stata premiata per la categoria Innovazione alla XXI Edizione del Premio EY che celebra l'imprenditoria italiana. “L’Imprenditore dell’Anno®” 2017 è Remo Ruffini di Moncler.



Iris Ceramica Group ai premi EY L'imprenditore dell'Anno

Il 9 novembre a Palazzo Mezzanotte di Milano si è svolta la cerimonia conclusiva della XXI edizione del Premio EY L'imprenditore dell'Anno, assegnato a Remo Ruffini di Moncler, e sono stati nominati i sette vincitori di categoria, oltre al Premio Speciale Giuria e al Premio Start up.

Romano Minozzi, Fondatore e Presidente di Iris Ceramica Group, e Federica Minozzi, CEO del gruppo, sono stati insigniti del Premio Innovazione con la seguente motivazione
“per essere riusciti ad imporsi in Italia e nel mondo esplorando nuove possibilità di espandere i confini della ceramica, creando prodotti in cui l’innovazione della materia e dei colori si coniuga con le tecnologie più evolute, la ricerca di nuove combinazioni dei materiali con la capacità di ripensare stili e funzionalità, facendo della sostenibilità un elemento portante della competitività aziendale”.

Un riconoscimento apprezzato e ambito dalla governance del Gruppo, che fin dalla sua fondazione nel 1961, ha fatto dell'innovazione uno dei concetti chiave della mission aziendale come sintetizzato da Romano Minozzi nell'affermazione: The future holds great things for those who believe, innovate and rethink their concepts (tr. il futuro ha in serbo grandi cose per coloro che credono, innovano e ripensano i loro concetti).
Federica Minozzi ha ricordato come l'innovazione sia parte di tutti gli ambiti aziendali e legata sempre a una grande attenzione all'ambiente e alla sostenibilità. Gli esempi sono molteplici dall'innovazione nei formati di produzione come le grandi lastre dove si hanno spessori ridottissimi di soli 6 mm; a quella nei prodotti come: la tecnologia Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ che introdotta nel 2009 permette di avere rivestimenti ceramici ecoattivi nella riduzione dell'inquinamento, o nella recentissima tecnologia Dys che permette di ottenere un prodotto ceramico customizzato al 100% anche se realizzato con un processo industriale. Innovazione anche nella catena di produzione con l'automazione della logistica e in un futuro molto prossimo nell'azzeramento totale delle emissioni nocive dei forni. Nell'intervistata rilasciata alla ricezione del premio EY, Federica Minozzi ha infatti anticipato che i test effettuati consentono di prevedere per la primavera 2018 un impianto a zero emissioni nocive nell'aria.

Il premio EY L''imprenditore dell''Anno è di www.ey.com


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy