31-10-2017

Ostelli Boutique a 5 stelle: luoghi originali e di design dove dormire low cost.

Parigi, Berlino, Germania, Lisbona, Stoccolma, Svezia, Rotterdam, Londra,

Hotel,

Nuove regole per viaggiare non solo per gli utenti più giovani ma anche per viaggiatori di esperienza. Un nuovo concept della vacanza che vede aumentare la richiesta di ostelli per soggiornare nelle città europee, ostelli boutique però, creati ad hoc da studi di architettura che garantiscono confort, design e prezzi bassi. Non più quindi uno spirito di adattamento, ma ambienti sempre più particolari dove la filosofia è quella della sostenibilità e di un design accattivante



Ostelli Boutique a 5 stelle: luoghi originali e di design dove dormire low cost. Version:1.0 StartHTML:0000000167 EndHTML:0000010476 StartFragment:0000000484 EndFragment:0000010460Generator - Londra
Vengono chiamati ostelli boutique e si trovano in tutta Europa, ma la città che ha dato loro più impulso è stata Londra. Da anni, un punto di riferimento dei giovani turisti è il Generator, lussuoso ostello nel cuore della città dallo stile industrial-chic: mattoni a vista, legno recuperato di provenienza locale e acciaio nero laminato a caldo, il tutto arricchito da installazioni e opere d’arte.
E’ stata riprogettata una vecchia stazione di polizia proprio per riprodurre la vita di strada della città e il Generator Londra si trova proprio a ridosso di Russell Square, vicino a Covent Garden, Regents Park e al British Museum. Le grafiche provocatorie, i motivi vivaci e le famose icone culturali britanniche si mescolano per ricreare lo spirito cosmopolita di Londra.
Le camere sono arredate in stile moderno e con colori fluo.
www.generatorhostel.com/londra
foto dei viaggiatori


OOPS! Design Hostel – Parigi
Oops! Hostel è uno tra i primi design hostel, considerato fra i più belli al mondo dal giornale The Guardian. Dall’atmosfera molto parigina a 250 metri dal quartiere latino, si trova in un tipico edificio Haussmann del 19 ° secolo e dalla maggior parte delle sue camere si gode della vista sul Pantheon. Progettato dall'architetto francese Philippe Maidenberg e dall’artista Daniela Millas l’ostello è un invito a tuffarsi in un universo colorato, pieno di luci, forme e texture.
www.oops-paris.com
foto dei viaggiatori


Wallyard Concept HostelBerlino
Si trova nel quartiere Moabit, a due passi dalla stazione di Turmstrasse . Si tratta di un ostello dove si combina il design industriale alle vibrazioni hipster berlinesi. Stile molto accattivante, è stato ricavato da una vecchia officina della quale sono stati mantenuti alcuni spazi, in particolare modo la sala comune in cui si trovano reception e bar. L'arredamento è ricercato, lineare e minimal. Nella sala comune è possibile ascoltare musica, fare quattro chiacchiere con gli ospiti dell'ostello grazie a tavolini e divanetti e, al mattino, si può consumare un'ottima colazione nel format "all you can eat".
www.wallyard.de
foto dei viaggiatori.


Sunset Hostel Destination – Lisbona
Una vista mozzafiato sul fiume Tago e una terrazza sul tetto con piscina circondata da girasoli, un vero giardino urbano. L’ostello de luxe con i suoi letti che si ispirano alle grotte della Cappadocia, è locato in un edificio considerato patrimonio architettonico del Cais do Sodré, la stazione ferroviaria, crocevia di treni, autobus, battelli, tram, metro e mercato, il vecchio quartiere portuale. Con la gentrificazione, ossia quel processo urbanistico, a volte spontaneo a volte guidato dalle amministrazioni comunali il Cais do Sodrè ha cambiato volto. Il quartiere degradato, oggi è rinato, diventando un luogo cool pieno di atelier di artisti, piccoli bar con tavolini all'aperto per il brunch o l'aperitivo, club di musica indie o di nu jazz, associazioni culturali, la sede dell'ordine nazionale degli architetti.
www.sunset-destination-lisbon
foto dei viaggiatori


Hostel Ani & Haakien - Rotterdam
Situato a soli 600 metri dalla stazione centrale di Rotterdam, l’ostello Ani e Haakien è a pochi passi dalle più famose attrazioni di Rotterdam, come Markthal e le celebri case cubo. Colori naturali, dettagli eccentrici e atmosfera vintage, l’ambiente esprime un senso di comunità e l’idea di essere a
"casa lontano da casa" in viaggio. Accogliente e artsy, il progetto dell’ostello rigorosamente eco-friendly, nasce dalle menti di due giovani interior designer che hanno potuto realizzare il loro sogno grazie al crowdfunding.
www.anihaakien.nl
foto dei viaggiatori

Boeing 747 - 212B - Stoccolma
Il design incontra la stravaganza in Svezia, dove si trova il Jumbo stay, un ostello ricavato in un Boeing 747-212B parcheggiato presso l’Aeroporto di Stoccolma - Arlanda. 27 camere di circa 6 m² con due o tre letti ognuna. La cabina di pilotaggio è stata convertita in una suite con letto matrimoniale e un bagno. L’altra particolarità è che tutte le stanze hanno televisori a schermo piatto dove gli ospiti possono consultare gli orari delle partenze dei voli del vicino aeroporto.
Ovunque nel jumbo jet si ha accesso alla connessione Wifi. Jumbo Stay è anche attrezzato e dotato di cinque bagni moderni sul ponte principale, accessibili anche agli ospiti disabili.
Jumbo Stay è aperto tutto il giorno con membri dell'equipaggio sempre a disposizione, per agevolare gli arrivi e le partenze degli ospiti in qualsiasi momento.
www.boeing747stoccolma
foto dei viaggiatori


Cintya Concari

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy